Snille Ink. for Arts lavora per Situazione Xplosiva

Snille Ink for Arts, per conto dell’Associazione Culturale Situazione Xplosiva, è nuovamente impegnata nella direzione di produzione di:

CLUB TO CLUB
International Festival of Electronic Music & Arts



Club To Club X

THE X SUPERSTITION // dal 3 al 7 Novembre 2010 // Torino / Istanbul

Il decennale di Club To Club, festival internazionale di musiche e arti elettroniche, si svolgerà dal 4 al 7 novembre 2010 a Torino e in contemporanea dal 3 al 5 novembre a Istanbul, con un’anticipazione a Milano, il 21 e 23 ottobre e a Roma il 2 ottobre. Torino, Istanbul e Milano saranno unite dalle sonorità e dalle performance di Club To Club, appuntamento internazionale tra i più importanti e attesi per gli appassionati di musica e cultura elettronica.

Molti gli showcase e le performance che verranno presentati in anteprima, a completare una line up che vuole rappresentare le avanguardie sonore del nuovo decennio.

Mai come quest'anno l'obiettivo di Club To Club è rivolto a 360 gradi verso i suoni più avvenieristici del panorama musicale contemporaneo: ad alcuni dei più qualificati esponenti della techno più visionaria, come Jeff Mills e James Holden, si aggiungono alfieri della nuova generazione come Marcel Dettmann e Shed; a Shackleton e Kode9 (quest'ultimo presenterà anche un set esclusivo dedicato al repertorio di Burial), promotori originari della scena dubstep, si sovrappongono alcuni dei suoi più giovani e promettenti talenti (King Midas Sound, Joy Orbison, Actress); al dj set di Jamie degli XX e al nuovo crossover di Caribou e Four Tet fanno da contrappunto la house speziata di sapori funk e balcanici di Riva Starr, il progetto dei Plaid accompagnati dai Southbank Gamelan Players e le elaborazioni del misterioso Oni Ayhun, per arrivare ad artisti che semplicemente sfuggono alle definizioni più comuni (Modeselektor, Darkstar, Floating Points, Oneohtrix Point Never).

www.clubtoclub.it
Comments

Sai cosa? La Merda Rosa. REPRISE


Sai cosa? La Merda Rosa. REPRISE
(Chic Shit REPRISE- La merde en rose ENCORE)

MARTEDI’ 23 Febbraio 2010

Aperitivo, exhibit, guerrilla urbana
@ “La Drogheria”
Piazza Vittorio Veneto, 18 - Torino

dalle ore 19.30

L’occasione è data dalla serie di aperitivi a tema chiamati ”C12 feat.” che il collettivo C12 realizza, una volta al mese, presso il caffè “La Drogheria”.

“La Drogheria”, infatti, oltre ad essere uno dei locali più vivaci e frequentati della città, è anche sede del collettivo C12 (Francesca Casati, Anita Donna Bianco, Maria Electra Strachini) www.c12.it.

Una volta al mese, dunque, le ragazze di C12 invitano uno studio di creativi a realizzare un progetto di collaborazione per animare la serata e presentare il proprio studio.

A febbraio, per il secondo aperitivo, la scelta è caduta su Snille Ink. (Romina Pastorelli e Elisabetta Rapetti), studio basato a Torino, impegnato nella creatività applicata alla gestione di eventi culturali, comunicazione, scrittura di testi e traduzioni in lingua inglese. www.snille.it

Il progetto che sarà presentato - “Sai cosa? La merda rosa. REPRISE” – rappresenta, come indica il titolo stesso, un avanzamento del progetto originale presentato da Snille Ink. a Torino, nel novembre 2008.

Allora, si trattava di un episodio di social street art come risposta al quotidiano maltrattamento subìto dalle nostre strade da parte di ignari cani, al guinzaglio di maleducati padroni: “I nostri marciapiedi sono costantemente imbrattati di cacca come le tele di un artista cane? Visto che non possiamo liberacene, portiamole in trionfo e tingiamole di rosa!”
Per tre giorni, quattro grosse cacche rosa occuparono i marciapiedi di San Salvario, riproducendo ed amplificando insieme, l’ostacolo che costituisce quotidianamente l’incontro con la cacca invadente e quel misto di sorpresa e fastidio che l’incontro genera, ma con un bonus: la merda rosa è profumata, luminosa e pulita.

Oggi, il progetto avanza: saranno presentati e regalati dei CAVALLETTI SEGNALETICI
e degli ADESIVI, per segnalare la presenza di cacche sui marciapiedi, al fine di – simbolicamente, ma non troppo – denunciarne la presenza, denunciare l’inciviltà e al contempo coprire gli orribili prodottini, salvando i passanti dal doverli vedere e dal pestarli accidentalmente.

Armato di cavalletti e adesivi, chiunque potrà partecipare all’azione di GUERRILLA URBANA, piazzando i cavalletti, di cacca in cacca, attaccando in giro gli ADESIVI personalizzati con brevi riflessioni - a tema, ma anche no - fotografando le proprie “installazioni”.

INVIA LE TUE FOTO a info@snille.it
le pubblicheremo sul
Flickr della Merda Rosa

www.flickr.com/photos/lamerdarosa

Ci stupiremo di quanti/dove/come questi gadget saranno utilizzati da chi ne entrerà in possesso.
Ancora una provocazione, ancora in rosa !


Comments

Snille Ink. for Arts lavora per Situa.to


situa.to


presenta:


YOUR CITY








TORINO CERCA 30 GIOVANI CREATIVI
PER DISEGNARE
UNA NUOVA MAPPA DELLA CITTÁ



Esiste una città dei giovani? Come rappresentarla oggi?
Quali sono i suoi confini fisici e mentali? Come attraversarli per tracciare gli itinerari di una città che cambia sempre più rapidamente?
In occasione di Y-our Time / TORINO 2010 EUROPEAN YOUTH CAPITAL, il progetto situa.to, sostenuto dalla Regione Piemonte, Direzione Cultura, Settore Politiche Giovanili, ideato da a.titolo e curato da Francesca Comisso, Lisa Parola, Luisa Perlo, Maurizio Cilli e Andrea Bellini, intende ideare nuovi strumenti per leggere i mutamenti urbani dal punto di vista dei giovani per poi realizzare concretamente alcuni progetti d’arte pubblica e arredo urbano: nuove forme e nuovi segni capaci di raccontare le trasformazioni in atto a Torino come in molte altre città contemporanee.
Saranno 30 i ragazzi, fra i 22 e i 29 anni, selezionati mediante bando, che svilupperanno, attraverso un’esperienza collettiva e interdisci- plinare il progetto YOUR CITY. Giovani creativi, artisti, architetti, de- signer, video e filmmaker, scrittori, musicisti, performer, ma anche matematici, fisici o agronomi, laureati o studenti universitari sia di area umanistica che scientifica e tecnica, residenti o domiciliati in Piemonte.

YOUR CITY è un’esperienza pratica guidata (EPG), un progetto di
learning by doing che dalla formazione passerà all’azione attra- verso incontri teorici e pratici, workshop, laboratori e lezioni tenuti da artisti e architetti con esperienze d’arte pubblica e da esperti dell’ambito delle scienze sociali. Tanti e differenti “sguardi urbani” che saranno messi a confronto con progetti ideati e realizzati da ar- tisti, attori, registi, scrittori che hanno osservato la città: i quartieri, i confini, i percorsi e le storie dei cittadini che li abitano.


INFORMAZIONI e DETTAGLI on line su:

www.situa.to

www.yourtime2010.it

Comments

Snille Ink. for Arts lavora per Situazione Xplosiva

Snille Ink for Arts, per conto dell’Associazione Culturale Situazione Xplosiva, è attualmente impegnata nella direzione di produzione di:

CLUB TO CLUB 2009, 9° edizione








State of Indepen/Dance è il tema scelto per la nona edizione di Club To Club che, forte di un successo crescente che ha portato l'edizione 2008 a registrare un'affluenza intorno alle 20.000 persone, ha consolidato ulteriormente il suo livello qualitativo e l'identità a livello europeo nel circuito dei principali festival dedicati alla musica elettronica e alle avanguardie creative.

Il concetto di indipendenza, creativa e musicale, sarà centrale rispetto al cartellone artistico di Club To Club, il festival internazionale di musiche e arti elettroniche di Torino che si svolgerà da giovedì 5 a sabato 7 novembre 2009, quest'anno ancora di più espanso nello spazio urbano, in luoghi straordinari come il Teatro Carignano, la Mole Antonelliana, il Teatro Gobetti, l'Espace, il Lingotto Fiere Padiglione 1, il Mirafiori Motor Village, in club come Hiroshima Mon Amour e al Libertine Supersport di Bruxelles.

www.clubtoclub.it



THE SOCIAL CLUB












Programma di iniziative artistiche inserito nel calendario OPEN TO ALL ottobre 2009: un mese di appuntamenti dedicati al tema della disabilità, promosso da Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Fondazione Paideia e Città di Torino.
Torino - 15.16.17 Ottobre 2009

www.xplosiva.com

In programma:

“Social Sound Machine”
La Social Soundmachine permette a tutti di poter creare musica in pochi istanti. In un mondo in cui tutti sono digitalmente connessi è difficile incontrarsi e interagire faccia-a-faccia. La Social Sounmachine promuove porprio questo tipo di interazione: intorno all’installazione nascono conversazioni spontenee tra le persone impegnate a creare musica insieme.
www.feelingthemusic.com/


“Terza e Quarta conversazione”
una performance di Francesca Grilli.
www.francescagrilli.com/


“Deaf Rave”
Dj e artisti non udenti presentano uno spettacolo audio-video nel quale le frequenze basse dei brani musicali sono alzate ad un volume tale per cui le persone in pista ne sentono le vibrazioni per tutto il corpo. Un’occasione per mostrare il proprio talento, per dare ispirazione ad una comunità che troppo spesso rimane nell’ombra, per far girare l’energia, per trasmettere emozioni positive.
www.deafrave.com/
Comments

Snille Ink. for Arts per Stefano Benni















Snille Ink for Arts, in collaborazione con Marangoni Spettacolo, presenta:

L’ULTIMA ASTRONAVE

Stefano Benni - testi, voce recitante
Umberto Petrin - pianoforte, musiche

Cosa mettere su un’astronave che partirà per gli spazi siderali, una volta che la razza umana sarà estinta? Codici e invenzioni non bastano . Ci vuole la prova della capacità artistica dell’uomo , il suo sogno e il concreto desiderio di comunicare agli altri. Il meglio, forse, della sua storia.
Una storia del mondo con in mezzo due scienziati pazzi, un dicitore e un pianoforte, e uno schermo dove appaiono quadri famosi, e inattese sorprese.
Dai graffiti paleolitici a Leonardo, dai mostri di Bosch a Velasquez, dalla sfida di Van Gogh a Twombly attraversando Walt Disney, le ninfee, la restauration art ,Klee e Bacon. Le parole degli artisti e altre parole scritte e reinventate.
Il sorriso e il grido in letteratura, in musica e in pittura.
Un viaggi ironico e crudele, in ciò che di meglio e peggio l’uomo ha da mostrare all’universo, nel caso vicino o lontano che debba scomparire.
La voce di Stefano Benni la musica di Umberto Petrin l’invenzione scenica di Fabio Vignaroli ,elefanti rosa, girasoli in fiamme e un mammuth parlante nello spettacolo che segue il grande, sorprendente successo di Misterioso, lo spettacolo dedicato a Monk.
www.stefanobenni.it
Comments

COWO Torino

E’ ufficiale:
la sede di Snille Ink. è, a partire da oggi,
il primo punto COWO a Torino.



COWO è il marchio che riunisce una rete di studi/uffici/laboratori che praticano il coworking, mettendo a disposizione postazioni di lavoro attrezzate, per professionisti che abbiano bisogno di uno studio
o di uno spazio di lavoro temporaneo.


Sul sito di COWO, in homepage, il gentile post di benvenuto a noi girls:
e una scheda sui nostri spazi da condividere:

Check it out and come and co-work with us!




Comments

Sai cosa?! La merda rosa - Chic shit

Snille Ink
presenta:

“Sai cosa? la merda rosa” (Chic Shit - La merde en rose)
Due Snille per non parlar del Perotti, in difesa delle scarpe, delle ruote, dei nasi e del quartiere.

Paratissima,
Torino – Via Goito - 7, 8, 9 novembre 2008-10-24
(ore 18.00 – 24.00)

Angela merda rosa


Un’opera di social street art come risposta al quotidiano maltrattamento subìto dalle nostre strade.
I nostri marciapiedi sono costantemente imbrattati di cacca come le tele di un artista cane?
E allora, visto che non possiamo liberacene, portiamole in trionfo e tingiamole di rosa!

Per tre giorni, quattro grosse cacche rosa occupano i marciapiedi di San Salvario, riproducendo ed amplificando insieme, l’ostacolo che costituisce quotidianamente l’incontro con la cacca invadente e quel misto di sorpresa e fastidio che l’incontro genera, ma con un bonus: la merda rosa è profumata, luminosa e pulita.
Un percorso di familiari strisciatine e resti appiccicosi rosa, guidano da una cacca all’altra, ma a differenza del solito, le cacche sono debitamente segnalate e rimovibili senza danno. Correda l’opera, un feuilleton fotografico sulle avventure metropolitane di noi, pestatori inconsapevoli di cacche non rosa, esposto nella sede di Snille Ink, in via Goito 12.

Con questa installazione, concepita e realizzata da Snille Ink - in collaborazione con l’artista Pietro Perotti, con la fotografa Maria Luisa Angelillo e con Orangedrop Graphics - Snille Ink inaugura la propria sede operativa e un percorso di “civil actions” e progetti creativi a beneficio del quartiere in cui opera: Snille Ink for San Salvario.

PIETRO PEROTTI
Scultore e scenografo, ha lavorato per 16 anni come operaio a Mirafiori, finché non “licenziò” la FIAT nel quarantennale della Liberazione. Ha inventato il carnevale di Gemme (NO), dedicato agli illustratori di libri per ragazzi. Con Stefano Benni e Altan è autore del libro “Mondo Babonzo” (Gallucci, 2006) e del Museo itinerante delle creature immaginarie.


Comments

Settimana decisiva per l'arredo


Ci siamo quasi.
Questa sera è arrivato l'ormai leggendario tavolo giallo. A partire da domani mattina avremo ognuna un tavolo proprio, anziché "fare i compiti insieme" sullo stesso tavolo.
Giovedì arrivano il tappeto-prato e il tavoletto rosa (siamo appassionate di tavoli..).
E poi davvero avremo finito!
Manca un mese all'inaugurazione.
Comments (2)

Snille Ink. for Arts presenta:

“Hello, DJ?” è un live set di musica elettronica interattiva per telefoni cellulari e laptop. Il telefonino diventa strumento musicale grazie alle classiche funzioni di un moderno cellulare (voice-synthesizer, suonerie, suoni dei diversi comandi, etc). L' interazione avviene con l' ambiente circostante che spesso influenza ed ispira il contenuto della performance stessa; tutto può essere catturato e riprodotto: le voci di persone e personaggi lontani dal luogo in cui si tiene la performance, ma anche quelle del pubblico presente in sala, ottenendo così un live set diverso ogni sera.

Snille ink




Comments

-We're Multitasker!-

We are multi-taskers: we go to parties, we smile, we talk, we enjoy great food and we have little drinkies!! ;)
Comments